Chi è online
 24 visitatori online
Ti piace il sito?
Privacy Policy


elisabetta 2011Salve sono Elisabetta Vellone un'esperta della mente umana. La passione per la psicologia ha abitato i miei sogni sin da bambina. Ero ancora nell’età dell’innocenza quando scoprii che le persone spesso soffrivano intimamente senza speranza, scoprii anche che altre persone si divertivano a procurare sofferenza al prossimo, scoprii che l’uomo, il così detto “creatura intelligente”, era incapace a governare se stesso e così decisi che la mia vita l’avrei dedicata  ad aiutare la gente a trovare la via maestra, l’armonia e la gioia di vivere.

Dal femminicidio al maschicidio

Pubblicazioni - Psicologia del Benessere e della Salute

A Cura Di

elisabetta vellone

  

altChe orrore pensare ad un individuo che uccide un altro individuo, ma in questa sede non vogliamo riflettere su tale aspetto anche perché l’orrore è ormai una prassi emotiva affatto energica o interessante.

Parliamo invece della donna, ma non quella mitologica

 

Un tormentone attualissimo: Ma cosa si può fare?

Pubblicazioni - Psicologia del Benessere e della Salute

altUn po’ per la professione che svolgiamo e un po’ a causa della condizione di persona adulta normalmente integrata nel sistema sociale ci viene spesso chiesto, ma cosa si dovrebbe fare per recuperare un po’ di pace, di tranquillità, di umanità e di civiltà in questo mondo alla deriva?

 

Giovani: tutte le spie segnano rosso

 

altQuanto andremo a considerare  rischia di essere etichettato come una pagina di storia sbiadita e  nostalgica. E invece no, è una pagina severa e attuale che intende documentare ed evidenziare una subdola eutanasia culturale

 

Il polmone nero dell’umanità

 

altQuesta società sta deragliando sia nelle cosi dette “alte sfere” , sia in quelle definite basse, poiché in termini di miseria interiore non vi è alcuna differenza fra le fasce sociali.

 

Le radici del dramma umano del terzo millennio

Pubblicazioni - Psicologia del Benessere e della Salute

altIl genere umano di questa nostra epoca si sta rivelando un essere sempre più solo, triste, rabbioso e sempre insoddisfatto; privo di allegria, di entusiasmo e di senso di appartenenza.

 
Cosa penso

 

 

 

L'essere umano in piena regressione

 

Ci rendiamo conto di come l’essere umano sia brutalmente regredito? Ci siamo accorti di quanto facilmente una ostilità sfoci in una  tragedia? Ma siamo diventati una società di disadattati, di freddi, di cinici, di egoisti e di assassini? Ci rendiamo conto che ci stiamo abituando a questo clima di violenza e che miseramente ci somigliamo un po’ tutti? Nella cultura tendente allo sfacelo generale...

Leggi tutto...